L’apertura del conto corrente Hello bank! può essere effettuata esclusivamente utilizzando il modulo online.

Richiedere un mutuo Hello! Home è semplicissimo, basta compilare il simulatore che trovi sul sito di Hello bank! in tutti i suoi campi: verrai ricontattato entro 24 ore da uno specialista mutui Hello bank! che ti aiuterà nella scelta del mutuo più adatto alle tue esigenze e ti supporterà durante tutto il corso della tua pratica di mutuo.

È molto facile: basta recarsi in una filiale BNL e chiedere di passare a Hello bank!, e se sussistono le condizioni per il passaggio verrai contattato e il passaggio sarà attivo in 48 ore. Per ulteriori dettagli consulta l'infografica.

Se decidi di passare da BNL ad Hello bank! manterrai tutti i tuoi prodotti invariati, mentre cambieranno le modalità con le quali potrai entrare in contatto con la banca. Ad esempio, per effettuare operazioni dovrai accedere alla tua area riservata sul sito hellobank.it, mentre dovrai generare i codici di sicurezza attraverso il mobile token direttamente con l’app Hello bank! e non più con il Pass BNL. Inoltre, se avrai bisogno di assistenza, potrai contattarci al numero +39.06.8882.9999 oppure scriverci in chat (sul sito o dall’app Hello bank!) o via mail.

Per i versamenti di contanti sul conto Hello! Money puoi scegliere tra due modalità. Puoi recarti presso una filiale BNL, compilare una distinta e versare i tuoi contanti. Oppure puoi recarti presso un ATM evoluto (i bancomat nei quali è possibile effettuare anche il versamento di contanti) e dopo aver digitato il PIN, inserire le banconote. Questa operazione è gratuita. In entrambi i casi l'aggiornamento del saldo avviene molto rapidamente. Per maggiori dettagli consulta l'infografica

tasse-conto-corrente
Scegliere il conto corrente conveniente - illustrazione


Quando decidi di aprire un conto corrente, oltre ai costi per l’apertura e la gestione del conto (come canone, commissioni e invio dell’estratto conto) devi considerare anche il pagamento delle imposte relative a questo strumento bancario.

Nel nostro Paese le tasse previste dalla legge sul conto corrente sono due: l’imposta di bollo e la ritenuta fiscale sugli interessi creditori maturati sul conto. Vediamo insieme i dettagli.

L’IMPOSTA DI BOLLO SUL CONTO CORRENTE

L’imposta di bollo è una tassa dovuta per legge su tutti i conti correnti. Si tratta di un’imposta con un importo fisso, che può essere pagata in un’unica soluzione, una sola volta l’anno, oppure trimestralmente o mensilmente

Per le persone fisiche, l’imposta di bollo ha un importo pari a 34,20€ l’anno. Sono esentate dal pagamento dell’imposta di bollo le persone fisiche con un saldo medio annuale inferiore a 5.000€.

Per le persone giuridiche, invece, l’imposta di bollo è pari a 100€ l’anno, indipendentemente dal saldo medio annuale.

Molte banche, tuttavia, decidono di non addebitare l’importo dell’imposta di bollo e di farsene carico al posto del correntista: si tratta di un meccanismo tipico delle banche online che, abbattendo molti costi relativi alle filiali fisiche, possono proporre interessanti offerte sui conti correnti.

LA RITENUTA FISCALE SUL CONTO CORRENTE

Se si maturano interessi creditori sulle somme depositate nel conto corrente è necessario pagare una ritenuta fiscale del 26% su tali interessi.

Gli interessi creditori, o interessi attivi, sono quella tipologia di interesse che la banca riconosce ai propri clienti per il deposito di un certo capitale che può essere utilizzato per le operazioni finanziarie.

Per calcolare gli interessi sul conto corrente, e di conseguenza anche la ritenuta fiscale, basta applicare la seguente formula: Interesse= (Capitale depositato * tasso di interesse * tempo) / 36500. Il risultato riporterà gli interessi lordi, ai quali bisogna quindi detrarre le spese sostenute per il conto corrente e la ritenuta fiscale.

Scopri i prodotti
Hello bank!

Hello! Money ›

Conto corrente online Hello! Money ti offre:

  • 100% online
  • Canone zero per le carte

Ti serve solo uno smartphone!