L’apertura del conto corrente Hello bank! può essere effettuata esclusivamente utilizzando il modulo online.

Richiedere un mutuo Hello! Home è semplicissimo, basta compilare il simulatore che trovi sul sito di Hello bank! in tutti i suoi campi: verrai ricontattato entro 24 ore da uno specialista mutui Hello bank! che ti aiuterà nella scelta del mutuo più adatto alle tue esigenze e ti supporterà durante tutto il corso della tua pratica di mutuo.

Devi fare una cosa sola: andare sul sito hellobank.it: grazie alla nostra partnership con Findomestic, società del gruppo BNP Paribas specializzata nel credito al consumo, troverai sicuramente la proposta giusta. Per agevolare la tua richiesta di prestito, calcola online il preventivo del tuo prestito con il simulatore e conoscerai subito:

  • l'importo e il numero delle rate da rimborsare;
  • il tasso di interesse (TAN e TAEG);
  • l’importo totale dovuto (con possibilità di stampare il preventivo).

Aprire un deposito titoli Hello! Investment è molto semplice e la procedura è interamente online.

Innanzitutto devi accedere alla tua area riservata di Hellobank.it e seguire queste istruzioni:

  • entra nell'area Il mio trading o I miei investimenti e i miei risparmi
  • seleziona Apri Hello! Investment
  • clicca su Aprilo subito
  • seleziona il conto d'appoggio, che servirà per le operazioni di negoziazione, l'accredito delle cedole, l'addebito delle spese di amministrazione e custodia
  • firma il contratto

Per completare la procedura è necessario compiliare il questionario MiFID.

Ricordati che per aprire un deposito titoli Hello! Investment devi avere un conto corrente Hello! Money.

È molto facile: basta recarsi in una filiale BNL e chiedere di passare a Hello bank!, e se sussistono le condizioni per il passaggio verrai contattato e il passaggio sarà attivo in 48 ore. Per ulteriori dettagli consulta l'infografica.

Per i versamenti di contanti sul conto Hello! Money puoi scegliere tra due modalità. Puoi recarti presso una filiale BNL, compilare una distinta e versare i tuoi contanti dietro pagamento di una commissione di 3 euro. Oppure puoi recarti presso un ATM evoluto (i bancomat nei quali è possibile effettuare anche il versamento di contanti) e dopo aver digitato il PIN, inserire le banconote. Questa operazione è gratuita. In entrambi i casi l'aggiornamento del saldo avviene molto rapidamente. Per maggiori dettagli consulta l'infografica

polizza-assicurazione-sportivi
Assicurazione sportiva: una polizza contro gli infortuni sportivi


L’assicurazione infortuni sportivi è una polizza assicurativa contro gli infortuni subiti in ambito sportivo. Con il Decreto del 03 Novembre 2010 la stipula di questa polizza sportiva è diventata obbligatoria per gli sportivi dilettanti tesserati con le Federazioni sportive nazionali, le Discipline sportive associate e gli Enti di promozione sportiva che il Coni riconosce come atleti, tecnici o dirigenti. L’obbligo è esteso anche ad istruttori, dirigenti tesserati, collaboratori e preparatori atletici. Per coloro che svolgono attività a livello non agonistico, ludico e amatoriale è invece sufficiente una normale polizza contro gli infortuni che tuteli nella vita privata.

L’assicurazione infortuni sportivi ricopre le spese mediche da affrontare in seguito all’infortunio subito nell’ambito dello svolgimento dell’attività sportiva (ad esempio durante le gare e gli allenamenti) e che provochi danni fisici visibili e obiettivamente constatabili che portino ad invalidità permanente o, nel peggiore dei casi, alla morte. Alcune tipologie di polizza sportiva, come l’assicurazione responsabilità civile privata, prevedono anche un risarcimento nei confronti di terzi e di iscritti ad associazioni sportive che abbiano subito infortunio durante la pratica sportiva. In caso di mancata assicurazione chi ha provocato il danno dovrebbe pagare delle cifre elevate relative ai costi di eventuali operazioni o riabilitazioni. Si parla di copertura assicurativa estesa al rischio in itinere quando il rimborso è previsto anche in caso di infortunio subito nel percorso compreso tra la propria abitazione e il centro sportivo o il campo di gioco nel quale viene svolta attività sportiva.
L’assicurazione infortuni sportivi tutela anche nel caso in cui una struttura sportiva o le sue attrezzature subiscano dei danni.

In base al tipo di contratto assicurativo stipulato, il contraente può anche ricevere una maggiore copertura riguardante, ad esempio, il rimborso delle spese mediche o farmaceutiche sostenute in seguito ad infortunio. Non tutte le compagnie assicurative però tutelano totalmente l’assicurato. In base allo sport praticato, infatti, il rimborso sulle spese mediche è solamente parziale. Per altri sport, inoltre, non esiste alcun tipo di assicurazione sugli infortuni sportivi. Alpinismo di alta montagna, caccia di animali pericolosi, speleologia, skeleton e discesa a bob sono alcuni degli sport estremi non coperti da un’assicurazione sportiva. In caso di sport aerei o sport che prevedano la guida di moto o auto, l’assicurato può richiedere un’estensione della propria assicurazione sugli infortuni sportivi; qualora non esista una polizza che tuteli lo sport estremo praticato, il richiedente può stipulare una normale assicurazione infortuni utilizzata, ad esempio, per i lavoratori. Attraverso questo tipo di assicurazione vengono infatti ricoperte le spese per le cure mediche venendo tutelati circa le conseguenze economiche da affrontare in seguito all’incidente. L’assicurazione infortuni sportivi non può essere comunque stipulata con qualunque compagnia assicurativa che la metta a disposizione, poiché la legge impone che ogni centro sportivo la stipuli attraverso federazioni o enti di promozione riconosciuti alla stipula dell’assicurazione obbligatoria. L’assicurazione infortuni sportivi può anche essere estesa agli allenamenti non solo di gruppo ma anche individuali.

L’unica clausola richiesta è che essi siano autorizzati da un’organizzazione sportiva poiché, qualora si verifichi un infortunio, sarà il legale rappresentante della struttura a dichiarare in che modo e come il sinistro sia avvenuto. L’unico caso in cui la copertura assicurativa non può essere valida riguarda l’avvenuto infortunio nel corso di attività sportiva non praticata nel rispetto dei regolamenti e delle leggi. Anche Hello bank! propone la Polizza BNL Salute che copre gli infortuni sportivi, scopri di più sul sito o contatta uno dei nostri gestori al numero 800900099.



Scopri i prodotti a te dedicati:

Polizze Assicurative ›

  • Polizza Carte di credito
  • Polizza Casa e famiglia
  • Polizza Multimedia
  • Polizza Salute
  • Polizza Reddito protetto
  • Polizza Salute dentale

Approfondisci - video:

Scopri nel video tutti i vantaggi delle polizze Hello bank!