L’apertura del conto corrente Hello bank! può essere effettuata esclusivamente utilizzando il modulo online.

Richiedere un mutuo Hello! Home è semplicissimo, basta compilare il simulatore che trovi sul sito di Hello bank! in tutti i suoi campi: verrai ricontattato entro 24 ore da uno specialista mutui Hello bank! che ti aiuterà nella scelta del mutuo più adatto alle tue esigenze e ti supporterà durante tutto il corso della tua pratica di mutuo.

Devi fare una cosa sola: andare sul sito hellobank.it: grazie alla nostra partnership con Findomestic, società del gruppo BNP Paribas specializzata nel credito al consumo, troverai sicuramente la proposta giusta. Per agevolare la tua richiesta di prestito, calcola online il preventivo del tuo prestito con il simulatore e conoscerai subito:

  • l'importo e il numero delle rate da rimborsare;
  • il tasso di interesse (TAN e TAEG);
  • l’importo totale dovuto (con possibilità di stampare il preventivo).

Aprire un deposito titoli Hello! Investment è molto semplice e la procedura è interamente online.

Innanzitutto devi accedere alla tua area riservata di Hellobank.it e seguire queste istruzioni:

  • entra nell'area Il mio trading o I miei investimenti e i miei risparmi
  • seleziona Apri Hello! Investment
  • clicca su Aprilo subito
  • seleziona il conto d'appoggio, che servirà per le operazioni di negoziazione, l'accredito delle cedole, l'addebito delle spese di amministrazione e custodia
  • firma il contratto

Per completare la procedura è necessario compiliare il questionario MiFID.

Ricordati che per aprire un deposito titoli Hello! Investment devi avere un conto corrente Hello! Money.

È molto facile: basta recarsi in una filiale BNL e chiedere di passare a Hello bank!, e se sussistono le condizioni per il passaggio verrai contattato e il passaggio sarà attivo in 48 ore. Per ulteriori dettagli consulta l'infografica.

Per i versamenti di contanti sul conto Hello! Money puoi scegliere tra due modalità. Puoi recarti presso una filiale BNL, compilare una distinta e versare i tuoi contanti dietro pagamento di una commissione di 3 euro. Oppure puoi recarti presso un ATM evoluto (i bancomat nei quali è possibile effettuare anche il versamento di contanti) e dopo aver digitato il PIN, inserire le banconote. Questa operazione è gratuita. In entrambi i casi l'aggiornamento del saldo avviene molto rapidamente. Per maggiori dettagli consulta l'infografica

interessi-bancari
Immagine calcolo interessi bancari


Interessi bancari attivi ed interessi bancari passivi

Gli interessi bancari rappresentano il compenso spettante per aver ricevuto una somma di denaro e si differenziano in interessi passivi ed interessi attivi.

Nel caso di conti correnti e conti di deposito, la banca corrisponde al correntista interessi bancari per aver ricevuto in deposito capitale che può essere utilizzato per operazioni finanziarie. Questo è il caso degli interessi attivi, solitamente maggiori nel caso di conti di deposito rispetto ai conti correnti a fronte della minore operatività dei primi.

Gli interessi passivi invece rappresentano un costo e sono gli interessi pagati nel caso di prestiti, mutui e finanziamenti; sono gli interessi che vengono pagati dal cliente all’istituto di credito che ha erogato la somma richiesta. Normalmente gli interessi bancari vengono indicati con una percentuale: è il tasso di interesse, l’ammontare dell’interesse su un prestito, ossia l’importo della remunerazione che spetta al prestatore.

Oltre a tale percentuale, gli interessi bancari si differenziano per regime di capitalizzazione che può essere semplice o composto. L'interesse semplice è l'ammontare corrisposto al termine del tempo prestabilito del prestito o deposito, mentre si parla di interesse composto quando gli interessi maturati si aggiungono al capitale iniziale producendo a loro volta nuovi interessi.

Come si calcolano gli interessi attivi

Per calcolare l'ammontare degli interessi attivi, il rendimento cioè del denaro depositato in un conto corrente o in un conto di deposito – online o tradizionale -, è sufficiente conoscere il tasso d'interesse, l'ammontare del capitale depositato ed il periodo di tempo del deposito.

Moltiplicando questi tre fattori e dividendo il risultato secondo la formula seguente:
Interesse= (Capitale depositato * tasso di interesse * tempo) / 36500
si ottengono gli interessi lordi, gli interessi ai quali andranno decurtate le spese, le tasse e le imposte.

Il conto Hello! Money, ad esempio, riconosce un tasso che può arrivare all'1% lordo annuo per tre trimestri (in caso di giacenze medie trimestrali tra 25.000€ e 100.000€), ed essendo un conto corrente ad alta remunerazione e non un vero e proprio conto di deposito i correntisti non devono pagare l'imposta sui depositi vincolati con un risparmio dello 0,20% annuo sul valore del deposito.

I diversi tipi di interessi bancari passivi: che cos'è il TAN, che cos'è il TAEG

L'interesse applicato ad un prestito è normalmente rappresentato dal TAN - Tasso Nominale Annuo -, che si deve riconoscere alla banca su base annua e che indica la percentuale degli interessi da restituire a fine prestito. Per un'informazione completa però è necessario conoscere un altro tipo di tasso di interesse: il TAEG – Tasso Annuo Effettivo Globale -, il quale considera il rimborso del capitale, gli interessi, le spese (istruttoria della pratica, riscossione della rata, etc.) e le polizze assicurative.Il TAEG è quindi l'indicatore da prendere in considerazione per valutare diverse proposte di prestito a confronto perché indica il costo totale del mutuo su base annua.Con il prestito Hello! Project di Hello bank! ad esempio il TAEG e il TAN restano fissi ma nulla vieta di modificare l'importo delle rate.

Interessi bancari su mutui a tasso fisso, variabile e variabile con CAP

Nella scelta del mutuo rientra anche la scelta del tipo di tasso di interesse che può essere variabile o restare fisso. Nel caso di tasso di interesse fisso questo rimane identico per tutta la durata del mutuo e identiche restano anche le rate nel loro importo e numero.

La scelta del tasso fisso, come ad esempio nel caso del mutuo Hello! Home Fisso, il mutuo di Hello bank!, può essere vantaggiosa per coloro i quali vogliano essere certi degli importi da pagare ogni me-se così da poter pianificare con precisione le spese future. Lo svantaggio è quello di non poter usufruire di eventuali oscillazioni a ribasso dei tassi di interesse di mercato. Nel mutuo a tasso variabile, ad esempio con Hello! Home Variabile il tasso può variare a cadenza prestabilita secondo l’andamento del mercato, modificando imprevedibilmente il numero e l’importo del-le rate. È la scelta migliore se si è propensi al rischio e si vogliono sfruttare le opportunità di eventuali andamenti positivi dei tassi.

Hello bank! offre una terza alternativa: Hello! Home Variabile con Cap, un prodotto sicuro come un finanziamento a tasso fisso in cui il tasso d’interesse varia in base ai mercati finanziari secondo il pa-rametro di riferimento previsto contrattualmente (Euribor 1 mese), fino al tetto massimo del tasso con-trattualizzato (CAP).

L’Euribor è uno dei parametri di riferimento principali dei tassi di interesse insieme a BCE e Eurirs.

  • Euribor è il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in euro tra le principali banche europee;
  • Tasso BCE è il tasso indicato dalla Banca Centrale Europea, la Federazione che rappresenta le banche centrali dei 17 Paesi della "Zona euro";
  • Eurirs (Euro Inrest Rate Swap) o Irs, è la media ponderata delle quotazioni alle quali le banche operanti nell'Unione Europea realizzano l'Interest Rate Swap.

La percentuale del tasso degli interessi bancari rappresenta solo una delle motivazioni di scelta di un mutuo, un prestito o un conto corrente, altresì importanti sono la sicurezza ma anche la facilità e la flessibilità delle operazioni bancarie, caratteristiche tipiche delle banche digitali come Hello bank!.

Scopri i prodotti
Hello bank!

Hello! Money ›

Conto corrente online Hello! Money ti offre:

  • Buono Regalo Amazon.it da 150€
  • Interessi lordi annui fino all’1%
  • 100% online
  • Zero spese e costi di gestione

Ti serve solo uno smartphone!

Approfondisci - video:

Scopri nel video tutti i vantaggi di Hello bank!