L’apertura del conto corrente Hello bank! può essere effettuata esclusivamente utilizzando il modulo online.

Richiedere un mutuo Hello! Home è semplicissimo, basta compilare il simulatore che trovi sul sito di Hello bank! in tutti i suoi campi: verrai ricontattato entro 24 ore da uno specialista mutui Hello bank! che ti aiuterà nella scelta del mutuo più adatto alle tue esigenze e ti supporterà durante tutto il corso della tua pratica di mutuo.

Devi fare una cosa sola: andare sul sito hellobank.it: grazie alla nostra partnership con Findomestic, società del gruppo BNP Paribas specializzata nel credito al consumo, troverai sicuramente la proposta giusta. Per agevolare la tua richiesta di prestito, calcola online il preventivo del tuo prestito con il simulatore e conoscerai subito:

  • l'importo e il numero delle rate da rimborsare;
  • il tasso di interesse (TAN e TAEG);
  • l’importo totale dovuto (con possibilità di stampare il preventivo).

Aprire un deposito titoli Hello! Investment è molto semplice e la procedura è interamente online.

Innanzitutto devi accedere alla tua area riservata di Hellobank.it e seguire queste istruzioni:

  • entra nell'area Il mio trading o I miei investimenti e i miei risparmi
  • seleziona Apri Hello! Investment
  • clicca su Aprilo subito
  • seleziona il conto d'appoggio, che servirà per le operazioni di negoziazione, l'accredito delle cedole, l'addebito delle spese di amministrazione e custodia
  • firma il contratto

Per completare la procedura è necessario compiliare il questionario MiFID.

Ricordati che per aprire un deposito titoli Hello! Investment devi avere un conto corrente Hello! Money.

È molto facile: basta recarsi in una filiale BNL e chiedere di passare a Hello bank!, e se sussistono le condizioni per il passaggio verrai contattato e il passaggio sarà attivo in 48 ore. Per ulteriori dettagli consulta l'infografica.

Per i versamenti di contanti sul conto Hello! Money puoi scegliere tra due modalità. Puoi recarti presso una filiale BNL, compilare una distinta e versare i tuoi contanti dietro pagamento di una commissione di 3 euro. Oppure puoi recarti presso un ATM evoluto (i bancomat nei quali è possibile effettuare anche il versamento di contanti) e dopo aver digitato il PIN, inserire le banconote. Questa operazione è gratuita. In entrambi i casi l'aggiornamento del saldo avviene molto rapidamente. Per maggiori dettagli consulta l'infografica

differenza-bancomat-carta-credito
Qual è la differenza tra il bancomat e la carta di credito?


“Carta di credito o carta di debito?” è la classica domanda che ci sentiamo rivolgere quando concludiamo i nostri acquisti con una carta invece che in contanti. Una domanda scontata alla quale avremo risposto centinaia di volte, ma quanti di noi sanno esattamente qual è la differenza tra carta di credito e carta di debito? Forse non tutti, e se ci aggiungiamo le carte prepagate la confusione rischia di aumentare. Tuttavia le carte di pagamento sono strumenti estremamente utili, e conoscerne le diverse possibilità di utilizzo non può che rendere più semplici i nostri acquisti.

Per conoscere la differenza tra carta di debito e carta di credito quindi partiamo anzitutto dalla definizione di carta di credito e carta di debito. La carta di pagamento, termine generale per riferirsi ad una carta che permette due servizi principali: il prelievo di denaro presso sportelli automatici e il pagamento senza ricorrere a contanti.

Di queste carte esistono tre tipi diversi, definiti in base al momento in cui viene addebitato il pagamento sul conto del titolare della carta:

  • Carta prepagata: definita dalla formula pay before, comporta un pagamento anticipato da parte del titolare della carta, che versa in partenza un ammontare di denaro per averne poi la disponibilità attraverso la carta stessa. Questa verrà poi utilizzata e “scaricata” nel corso dei vari acquisti. Nonostante sia un servizio offerto anche da esercizi non strettamente bancari, la carta prepagata è oggi una parte importante dei pacchetti di offerte di quasi tutte le banche. Pensiamo ad esempio ad Hello! Free, la carta prepagata offerta gratuitamente da Hello bank! il nuovo servizio online della BNL.
  • Carta di debito: definita dalla formula pay now è il cosiddetto carta di debito. Con questa carta la spesa effettuata viene prelevata al momento dell’acquisto dal proprio conto corrente bancario.
  • Carta di credito: definita dalla formula pay later, permette di porre un lasso di tempo tra il momento dell’acquisto e quello dell’effettivo pagamento. In base al sottotipo di carta scelto, si può posticipare il pagamento entro la metà del mese successivo (in caso di carta di credito a saldo) o rateizzarlo (carta di credito a rate, o revolving).

Per tornare quindi alla nostra domanda di partenza, è molto importante scegliere bene tra carta di debito e carta di credito. La differenza tra le due infatti potrà sembrare sottile ma in realtà è decisiva: con la prima si va a spendere del denaro di cui siamo già in possesso, per quanto depositato in un conto bancario; con la seconda invece c’è la possibilità di acquistare merce pagandola con dei soldi di cui non siamo al momento effettivamente forniti ma che ci aspettiamo di avere sul conto nelle settimane successive, quando sarà convalidato il pagamento con un prelievo da parte della banca (che prenderà tutto l’ammontare o soltanto una rata in base al tipo di carta di credito scelta). Attenzione però a tenere sotto controllo il proprio conto; nel malaugurato caso in cui vi doveste ritrovare scoperti al momento del pagamento sarà a discrezione della banca segnalarvi come cattivi pagatori alla Centrale Rischi.

Da questo breve excursus possiamo quindi evincere come le differenti carte di pagamento siano degli strumenti fondamentali per gli acquisiti odierni. Non c’è da sorprendersi allora se siano diventate terreno di forte competizione tra i vari servizi bancari, che fanno a gara nell’offrire servizi aggiuntivi più convenienti e utili possibile per migliorarne l’utilizzo. Tornando di nuovo ad Hello bank! pensiamo ad esempio ad Hello! Card, una carta di credito corredata di tecnologia contactless e servizio SMS Alert. Con il primo si fa riferimento ad un upgrade tecnologico che permette di effettuare i pagamenti avvicinando semplicemente la carta al POS, senza inoltre obbligo di PIN per importi inferiori ai 25 euro. Il secondo invece è un comodo servizio attraverso il quale è possibile venire avvisati via SMS di ogni operazione di pagamento o prelievo avvenuta sulla propria carta.

Scopri i prodotti a te dedicati:

Hello! Card e Hello! Free ›

  • Zero spese di emissione e gestione
  • 100% online
  • Pagamenti Contacless
  • Sicurezza MasterCard Secure Code

Approfondisci - video:

Scopri nel video tutti i vantaggi delle carte Hello bank!