Carta di credito smarrita: ecco cosa fare

  • Carte
  • Smarrimento della Carta di Credito: ecco cosa fare

Cosa fare se si smarrisce la carta di credito? Innanzitutto è importante non farsi prendere dal panico e attivarsi immediatamente per risolvere il problema: in questi casi la rapidità è fondamentale!

In caso di carta di credito smarrita, oppure se ritieni che sia stata clonata, la prima cosa da fare è chiamare la banca, che solitamente mette a disposizione un numero gratuito proprio per queste emergenze. La banca provvederà immediatamente a bloccare la carta di credito smarrita o clonata, per impedire che possa essere utilizzata in modo fraudolento da altre persone.

Nel caso delle carte di credito Hello bank!, se sospetti che siano state eseguite operazioni in frode con la carta (anche a seguito di furto), contatta il Servizio Relazioni con la Clientela (da telefono fisso Numero Verde 800.900.900, dall'estero e dai cellulari +39.06.8882.9999

Dopo aver chiamato tempestivamente la banca, il secondo passo è avvisare le autorità competenti, alle quali andranno denunciate le operazioni non riconosciute e evidenziati tutti gli elementi utili a comprendere quanto accaduto.
Il terzo passo è inviare una e-mail all'indirizzo operazioninonautorizzate@bnlmail.com allegando:

  • denuncia all'autorità giudiziaria
  • dichiarazione che la carta in possesso del titolare sia stata invalidata (tagliata a metà).

I tre passi indicati valgono anche nel caso che la sospetta frode riguardi la carta di debito o prepagata.

Come detto, è importante agire con rapidità e bloccare la carta di credito non appena ci si rende conto dello smarrimento, del furto o della clonazione. Secondo quanto previsto dalla legge, infatti, il titolare è tutelato pienamente, anche dal punto di vista penale, dal momento in cui chiede il blocco della carta; non sarà quindi ritenuto responsabile per le transazioni effettuate e non vedrà addebitarsi nessun costo. Prima del blocco della carta, invece, il titolare dovrà sostenere una franchigia di 50€ per le spese effettuate indebitamente con la carta stessa

CARTA DI CREDITO SMARRITA: COSA FARE DOPO IL BLOCCO

Dopo aver chiamato la banca per segnalare il furto, lo smarrimento o la clonazione della carta è importante denunciare l’accaduto alle autorità competenti. La denuncia alla Polizia o ai Carabinieri deve avvenire entro 48 ore dall’avvenimento: la copia di tale denuncia sarà fondamentale per chiedere alla banca il rimborso di eventuali somme spese illecitamente.

Successivamente è possibile chiedere alla banca una carta di credito sostitutiva o l’emissione di una nuova carta: questa operazione può comportare un costo, segnalato nel Foglio informativo.

CARTA DI CREDITO SMARRITA O RUBATA: COME EVITARE I RISCHI

È possibile prevenire il rischio di smarrimento o furto della carta di credito? Ci sono sicuramente alcune buone abitudini che, se non azzerano i rischi, aiutano sicuramente a proteggere la carta di credito:

  • Attiva il servizio di alert via sms o via mail: riceverai un messaggio o una mail ad ogni transazione con la carta e potrai individuare subito eventuali movimenti sospetti;
  • Controlla regolarmente l’estratto conto delle carte; 
  • Porta sempre con te il numero da chiamare per bloccare la carta, specie se sei all’estero; 
  • Non lasciare mai la carta incustodita e soprattutto non custodirla mai insieme al PIN;
  • Non comunicare mai le credenziali della carta a terze persone e proteggiti da occhi indiscreti quando digiti il PIN per acquisti o prelievi.