L’apertura del conto corrente Hello bank! può essere effettuata esclusivamente utilizzando il modulo online.

Richiedere un mutuo Hello! Home è semplicissimo, basta compilare il simulatore che trovi sul sito di Hello bank! in tutti i suoi campi: verrai ricontattato entro 24 ore da uno specialista mutui Hello bank! che ti aiuterà nella scelta del mutuo più adatto alle tue esigenze e ti supporterà durante tutto il corso della tua pratica di mutuo.

Devi fare una cosa sola: andare sul sito hellobank.it: grazie alla nostra partnership con Findomestic, società del gruppo BNP Paribas specializzata nel credito al consumo, troverai sicuramente la proposta giusta. Per agevolare la tua richiesta di prestito, calcola online il preventivo del tuo prestito con il simulatore e conoscerai subito:

  • l'importo e il numero delle rate da rimborsare;
  • il tasso di interesse (TAN e TAEG);
  • l’importo totale dovuto (con possibilità di stampare il preventivo).

Aprire un deposito titoli Hello! Investment è molto semplice e la procedura è interamente online.

Innanzitutto devi accedere alla tua area riservata di Hellobank.it e seguire queste istruzioni:

  • entra nell'area Il mio trading o I miei investimenti e i miei risparmi
  • seleziona Apri Hello! Investment
  • clicca su Aprilo subito
  • seleziona il conto d'appoggio, che servirà per le operazioni di negoziazione, l'accredito delle cedole, l'addebito delle spese di amministrazione e custodia
  • firma il contratto

Per completare la procedura è necessario compiliare il questionario MiFID.

Ricordati che per aprire un deposito titoli Hello! Investment devi avere un conto corrente Hello! Money.

È molto facile: basta recarsi in una filiale BNL e chiedere di passare a Hello bank!, e se sussistono le condizioni per il passaggio verrai contattato e il passaggio sarà attivo in 48 ore. Per ulteriori dettagli consulta l'infografica.

Per i versamenti di contanti sul conto Hello! Money puoi scegliere tra due modalità. Puoi recarti presso una filiale BNL, compilare una distinta e versare i tuoi contanti dietro pagamento di una commissione di 3 euro. Oppure puoi recarti presso un ATM evoluto (i bancomat nei quali è possibile effettuare anche il versamento di contanti) e dopo aver digitato il PIN, inserire le banconote. Questa operazione è gratuita. In entrambi i casi l'aggiornamento del saldo avviene molto rapidamente. Per maggiori dettagli consulta l'infografica

prestiti-finanziamenti-bancari
Una guida per sapere tutto sui prestiti personali


Vacanze, regali, studi, cambio auto o di mobilio.
Prima o poi nella vita può capitare a tutti di volersi rivolgere ad una banca per chiedere un prestito bancario, la soluzione ideale per risolvere tanto le spese improvvise quanto i pagamenti più ingenti e a lungo pianificati.

Del resto ormai quasi tutti gli enti interessati offrono svariate soluzioni per i propri clienti, finanziamenti di vario tipo pensati per adattarsi alle più varie esigenze.

Ecco allora una piccola guida sull’argomento, per potersi orientare e scegliere al meglio.

Che cos’è un prestito bancario?

Un prestito bancario è un finanziamento economico elargito da un istituto di credito autorizzato a un determinato soggetto, sia singolo cittadino che società. In sede di contratto questi si impegna a restituire l’ammontare ricevuto attraverso delle rate periodiche, solitamente mensili, per un lasso di tempo che può andare da uno a cinque anni, fino a un massimo di dieci in determinate situazioni.

A chi può essere richiesto un prestito bancario?

Tendenzialmente possiamo dividere le società di credito in due tipi, banche e finanziarie, in cui le seconde sono spesso distaccamenti indipendenti delle prime.

Entrambe le soluzioni richiedono dall’interessato documenti e certificazioni atti a verificare la sua capacità di rimborso (le ultime buste paga o la dichiarazione dei redditi), nonché la mancata segnalazione del proprio nominativo all’interno della Centrale Rischi. Ogni istituto segue comunque propri canoni di accettabilità, dipendenti generalmente dall’ammontare richiesto e dalle garanzie economiche offerte. Nel momento in cui si decide di cercare un finanziamento va poi considerato come in certe situazioni, ad esempio quando si ha già un mutuo con la propria Banca e questa non reputi sicuro aggiungervi un ulteriore affidamento, possa capitare che sia disponibile a erogare il prestito solamente la Società Finanziaria. Allo stesso tempo però rivolgersi alla propria banca (quando possibile) può portare a forti vantaggi. Un prestito bancario infatti è rivolto unicamente ai correntisti della stessa, e comporta spesso agevolazioni.

Guardiamo ad esempio Hello! Project di Hello bank!, il prestito riservato ai possessori di Hello! Money. Con questo finanziamento (attivabile totalmente online) infatti i clienti di Hello bank! hanno gratuitamente a disposizione la possibilità di cambiare l’importo della propria rata (dopo sei mesi di rimborsi regolari) o di saltarla, ovvero di spostarla alla fine del finanziamento (fino 3 volte nel corso della restituzione). Hello! Project è pensato per l’acquisto di veicoli, elettrodomestici, articoli di arredamento, piccoli beni immobiliari o lavori di ristrutturazione.

Ci sono diversi tipi di prestiti bancari?

Certamente, due diversi tipi adatti ciascuno a determinate situazioni. I prestiti possono essere finalizzati o personali. Un prestito finalizzato è un particolare tipo di finanziamento erogato da un istituto di credito (tendenzialmente una finanziaria) convenzionato con determinati esercizi commerciali. In questo caso il finanziamento è per l’appunto finalizzato all’acquisto di un prodotto preciso, che ci viene offerto dal negozio unitamente a un servizio di pagamento rateizzato. Il denaro concesso dalla finanziaria sarà pertanto riscosso non dal cliente ma dal negoziante, che esce quindi dalla trattativa lasciando il cliente al suo rimborso con la società di credito. Il prestito finalizzato è in realtà una procedura molto semplice spesso integrata nella vendita di un determinato prodotto che pagheremo a rate.

Il prestito personale invece è un finanziamento tipicamente bancario chiesto dal cliente per esigenze che possono essere più o meno specifiche ma anche di mera liquidità. In questo caso quindi il soggetto che ha fatto richiesta è lasciato libero di spendere la cifra come vuole, anche se sono diverse le banche che comunque chiedono un preventivo della spesa principale che ha giustificato la richiesta. Se invece si ha in mente un acquisto preciso e non ci si vuole affidare ad una finanziaria per un prestito finalizzato, sempre più banche offrono la possibilità di richiedere prestiti personali destinati comunque ad acquisti specifici, con il vantaggio di offrire condizioni particolari pensate per quella determinata categoria di prodotto.



Scopri i prodotti a te dedicati:

Prestito Hello! Project ›

  • Zero spese di attivazione e gestione
  • 100% online
  • Opzione Cambio Rata e Salto Rata
  • Estingui anticipatamente Senza Spese

Approfondisci - video:

Scopri nel video tutti i vantaggi di Hello bank!