Polizza per strumenti multimediali: un'assicurazione efficace per i tuoi prodotti tecnologici

Oggi ogni attimo della nostra vita è ormai legato a un prodotto tecnologico che non ci lascia mai e sempre più importante risulta la stipula di un’assicurazione per i nostri prodotti tecnologici. Come la Polizza BNL Multimedia.

Si tratta di un’assicurazione “rischi tecnologici” alla quale può aderire un soggetto maggiorenne che dispone di un conto bancario presso Hello bank! per una durata di 12 mesi rinnovabili. Con questa polizza vengono assicurati da furto o danno accidentale vari prodotti tecnologici di uno stesso nucleo familiare, che rientrano nelle seguenti categorie:

  • Categoria 1: telefoni mobili e smartphone ovvero tutti gli apparecchi in cui la funzione principale sia la comunicazione telefonica senza necessità di essere collegati via cavo ad una centrale. Ciascun apparecchio, per essere assicurato, deve contenere almeno una carta SIM (Subscribe Identity Module) o USIM (Universal Subscriber Identity Module) con assegnato, da parte di un gestore del traffico telefonico, un numero riservato. Non sono assicurati i telefoni cordless, i walkie-talkie o radio-ricetramittenti e gli apparecchi cercapersone.
  • Categoria 2: computer portatili, notebook, tablet, netbook, fotocamere, videocamere, apparecchi MP3/MP4, lettori DVD, console di gioco portatili.

In ogni caso non sono assicurati gli accessori ai beni sopraelencati e i materiali di consumo, oltre che ogni servizio accessorio abbinato al bene (es. estensioni di garanzia, software, antivirus, ecc).

INDENNIZZO E LIMITI DI INDENNIZZO

Le assicurazioni tecnologiche sono sempre più frequenti, anche per la facilità di sottoscrizione. Per richiedere il risarcimento dalla Polizza BNL Multimedia è sufficiente presentare la ricevuta d’acquisto che dovrà indicare marca e modello del prodotto acquistato. L’acquisto di quest’ultimo non dovrà però essere anteriore ai 36 mesi dalla data di denuncia del sinistro. Il pagamento dell’indennizzo potrebbe essere pari al valore del bene assicurato. Ed in caso di danno accidentale è previsto il rimborso del costo di riparazione. Il premio della polizza sarà fisso indipendentemente dai beni assicurati e sarà costante per tutta la durata della copertura assicurativa. Diversamente l’indennizzo per le garanzie furto e danno accidentale non riparabili verranno calcolate come segue:

  • per i beni ancora in commercio il rimborso sarà pari al prezzo più elevato degli stessi basandosi sul sito www.trovaprezzi.it (al netto della franchigia di € 50.00 per sinistro) 
  • per i beni acquistati nei 24 mesi precedenti la data di denuncia del sinistro che non siano più in commercio, il rimborso sarà pari al prezzo di un bene iso-funzionale, così come indicato sul sito www.trovaprezzi.it (al netto della franchigia di € 50.00 per sinistro) 
  • per i beni acquistati da più di 24 mesi che non sono più in commercio alla data di denuncia sinistro, l’indennizzo sarà pari al prezzo pagato per l’acquisto dei beni 
assicurati, ridotto del 70% (franchigia applicata se l’importo di indennizzo risulta inferiore a € 50.00)

Per ciascun anno assicurativo, l’importo massimo indennizzabile è pari a 1.500,00 euro e potrà essere indennizzato un solo sinistro per ogni categoria di bene precedentemente descritta. In ogni caso, l’Indennizzo non potrà essere superiore al prezzo di acquisto del bene assicurato.

COME RICHIEDERE IL RISARCIMENTO

Grazie alla polizza dei prodotti tecnologici richiedere il risarcimento è molto facile: sarà necessario effettuare denuncia entro 48 ore dalla scoperta del furto o eventuale danno accidentale e provvedere ad effettuare prontamente il blocco della Carta SIM e USIM presso il gestore telefonico, qualora il bene ne sia provvisto o effettuare prontamente il blocco del codice IMEI, qualora il bene ne sia provvisto e formalizzare tale richiesta a mezzo raccomandata A/R. Inoltre, sarà necessario inviare entro 30 giorni dalla data di accadimento del sinistro tutta la documentazione necessaria come per esempio la copia della denuncia presentata alle autorità̀ competenti ed originale/copia del documento di acquisto del bene.