La Polizza BNL Multimedia: vantaggi e modalità di risarcimento

Con l’era di internet e degli smartphone, spesso di alta qualità e dal valore economico elevato ci troviamo ad essere più soggetti a eventuali furti o perdita di dati sensibili. Proprio questi dispositivi dai pc, ai cellulari di ultima generazione conservano al loro interno dati sensibili e milioni di foto personali che in caso di furto andrebbero perduti in modo definitivo. Per questo risulta importante attivare polizze assicurative come la Polizza BNL Multimedia.

La Polizza BNL Multimedia è un prodotto rivolto a tutti coloro che desiderano tutelare gli apparecchi elettronici portatili di tutta la famiglia con un’assicurazione che protegge gli strumenti multimediali. Tale polizza può essere attivata da un maggiorenne che abbia un conto corrente Hello bank! e viene rinnovata annualmente con tacito consenso. Per ciascun anno assicurativo, il massimo indennizzabile è pari a € 1.500 e i prodotti assicurabili come detto in precedenza sono diversi, da tablet a smartphone fino a lettori DVD e videocamere.

VANTAGGI DELLA POLIZZA MULTIMEDIA HELLO BANK!

  • per ricevere l’indennizzo della Polizza BNL Multimedia è sufficiente conservare lo scontrino fiscale o ricevuta d’acquisto;
  • non è necessario che il prodotto sia registrato;
  • il pagamento dell’indennizzo potrebbe essere pari al valore del bene assicurato;
  • in caso di danno accidentale è previsto il rimborso del costo di riparazione

COME VIENE CALCOLATO L’INDENNIZZO

L’indennizzo per le garanzie furto e danno accidentale non riparabili verrà calcolato come segue:

  • per i beni ancora in commercio il rimborso sarà pari al prezzo più elevato degli stessi basandosi sul sito www.trovaprezzi.it (al netto della franchigia di € 50.00 per sinistro);
  • per i beni acquistati nei 24 mesi precedenti la data di denuncia del sinistro che non siano più in commercio, il rimborso sarà pari al prezzo di un bene iso-funzionale, così come indicato sul sito www.trovaprezzi.it (al netto della franchigia di € 50.00 per sinistro);
  • per i beni acquistati da più di 24 mesi che non sono più in commercio alla data di denuncia sinistro, l’indennizzo sarà pari al prezzo pagato per l’acquisto dei beni assicurati, ridotto del 70% (franchigia applicata se l’importo di indennizzo risulta inferiore a € 50.00)

In caso di furto il rischio coperto è il danno materiale e diretto subito dai beni assicurati da furto, avvenuto secondo una delle seguenti modalità̀:

  • strappo o scippo, strappando il bene assicurato di mano o di dosso alla persona;
  • mediante violenza alla persona o minaccia (rapina);
  • mediante introduzione in un edificio o in altro luogo destinato in tutto o in parte a privata dimora o nelle pertinenze di essa, con scasso e/o effrazione effettuati la rottura o forzatura delle serrature e/o dei mezzi di chiusura (che siano regolarmente chiusi) del fabbricato in cui i beni sono riposti, oppure praticando una breccia nei muri o pavimenti o soffitti del fabbricato stesso, ovvero attraverso inferriate o nei serramenti con rottura del solo vetro retrostante;
  • forzatura o manomissione e distruzione dei dispositivi di chiusura di un autoveicolo chiuso a chiave, situato in un parcheggio regolarmente custodito (di cui si possa provare la sosta attraverso lo scontrino del parcheggio) o in rimessa presso garage privato.

L'assicurazione per gli strumenti tecnologici Polizza BNL Multimedia darà la possibilità del rimborso parziale o totale della spesa. Tale polizza è infatti consigliabile in quanto potrebbe essere una buona soluzione per tutta la famiglia ed inoltre non è richiesta nessuna registrazione preventiva dei beni, ma soprattutto perché non pone vincoli al quantitativo di beni assicurati e garantisce trasparenza nei calcoli degli indennizzi.