Dove investire in modo redditizio e sicuro?

Fondi comuni di investimento, obbligazioni, azioni, polizze finanziarie; dove conviene investire?
Il dilemma è annoso e oggi più che mai scegliere l’investimento finanziario più adatto alle proprie esigenze e alla propria propensione al rischio è fondamentale.

Il web è una fonte inesauribile di consigli sugli investimenti; bisognerebbe essere in grado di valutarli con oggettività ma soprattutto bisognerebbe saper valutare l’autorevolezza, la competenza e l’affidabilità di chi li elargisce.

Decidere dove investire i risparmi e scegliere il prodotto più in linea con il proprio profilo può risultare incredibilmente impegnativo e complicato, soprattutto per chi per la prima volta si accinge a entrare nel complesso e immenso mondo degli investimenti e non è avvezzo a termini come mercato, tasso, valore nominale, rating, EURIBOR e IRS.

La maggior parte degli istituti bancari solitamente si avvale della collaborazione di professionisti del settore investimenti per offrire alla propria clientela, o potenziale tale, il supporto necessario durante la fase di analisi, scelta, acquisto e successivamente gestione del prodotto.

E’ il caso di Hello bank!. La banca digitale di BNL offre agli investitori un efficiente servizio di consulenza finanziaria che attraverso un team di esperti del settore si occupa di valutare e selezionare, sulla base degli obiettivi da raggiungere e del livello di rischio, il portafoglio prodotti più indicato alle specifiche esigenze.Il servizio viene erogato telefonicamente oppure online, attraverso la chat disponibile sul sito Hello bank!.

Che si tratti di piccole somme o di ingenti capitali i dubbi di chi decide di investire vengono sintetizzati in un unico semplice quesito: su cosa investire oggi?

La risposta non può essere immediata nè tantomeno universalmente adatta a tutti i potenziali investitori.

Cerchiamo di analizzare le varie possibilità presenti sul mercato e le caratteristiche principali di quelle più redditizie e meno rischiose.

Tra i prodotti finanziari più gettonati figurano i fondi comuni, ovvero gli investimenti che tendenzialmente consentono di minimizzare il rischio massimizzando il rendimento.

Volendo riassumere in maniera semplice un fondo comune di investimento è un patrimonio suddiviso in più quote, appartenenti a differenti investitori.

La gestione del patrimonio viene curata da società specializzate denominate SGR (Società di Gestione del Risparmio) che si occupano di investire il capitale in obbligazioni, azioni o formule combinate.

In base alla tipologia di investimento i fondi possono essere suddivisi essenzialmente in tre categorie: azionari, obbligazionari e bilanciati.

I fondi azionari investono in azioni oppure in obbligazioni convertibili; da un lato risultano rischiosi, dall’altro sono potenzialmente più redditizi.

I fondi obbligazionari investono principalmente in obbligazioni ordinarie e in Titoli di Stato; risultano poco rischiosi ma anche poco redditizi.

I fondi bilanciati investono in una percentuale di azioni e obbligazioni che varia a seconda della composizione dei fondi stessi.Solitamente è meno rischioso scegliere fondi bilanciati in cui la percentuale maggiore di capitale è investita in obbligazioni.

Tra i consigli di investimento a basso rischio figurano le sottoscrizioni di polizze finanziarie.

Diverse anche in questo caso le tipologie disponibili.

POLIZZE DI CAPITALIZZAZIONE

La società di assicurazione, a fronte di un premio versato periodicamente o in un’unica soluzione, si impegna a corrispondere al beneficiario il capitale maggiorato di una parte degli eventuali utili conseguiti durante la gestione del denaro.

POLIZZE RIVALUTABILI

Si differenziano dalle polizze di capitalizzazione per le condizioni di rimborso legate al verificarsi di alcuni eventi correlati alla vita del cliente (morte e/o sopravvivenza ad una scadenza prefissata).