Il pagamento con carta di credito: pratica sicura e veloce che offre molti vantaggi

“Contanti o carta?” Secondo le statistiche nove italiani su dieci rispondono ancora di preferire i contanti, nonostante la media europea degli acquisti effettuati in denaro liquido sia già scesa al 70%.

Vuoi un certo timore nell’utilizzo delle carte elettroniche, vuoi abitudine mentale, noi italiani restiamo quindi più ancorati all’utilizzo del denaro contante rispetto agli altri paesi europei, sebbene gli acquisti ed i pagamenti con carte di credito siano sempre più frequenti, se non strettamente necessario in determinati casi.

Del resto ogni banca ormai si è specializzata nell’offrire accurati servizi di pagamento con carta di credito, dalla carta prepagata al bancomat passando per la più canonica carta di credito.

Se usata con attenzione, pagare con la carta di credito può offrire molti vantaggi. Puoi infatti usarle per:

  • portare quantità ridotte di contante con te
  • non preoccuparti di valute e cambi nel momento in cui ti trovi ad acquistare beni e servizi all’estero
  • effettuare prenotazioni alberghiere, di viaggi e servizi di ogni tipo con velocità e sicurezza

  • monitorare il tuo conto spese attraverso la tracciabilità delle uscite, ad esempio con servizi di avviso istantaneo tramite messaggio come SMS Alert di Hello! Card, la carta di credito di Hello bank! che permette al cliente di ricevere costanti aggiornamenti per ogni operazione di pagamento o prelievo di contante effettuato con la propria carta

Un altro importante aspetto che riguarda gli acquisti ed i pagamenti con carta di credito è quello dello shopping online, un settore in constante e repentina crescita che oggi è arrivato a coinvolgere praticamente ogni tipo di prodotto, da un viaggio a un libro passando per scarpe, televisori e cd. Il pagamento con la carta di credito online è ormai una pratica tanto sicura quanto veloce, grazie anzitutto al sistema di protezione ormai universalmente adottato. Ogni carta di credito è dotata di tre particolari elementi, la cui combinazione viene richiesta al momento dei pagamenti online con carta di credito per garantire la sicurezza e la veridicità dell’operazione: al titolare della carta viene richiesto infatti richiesto di inserire il numero a 16 cifre stampato sul fronte della carta, la data di scadenza (riportata sempre sul davanti) e il codice di sicurezza a 3 cifre CVC2/CVV2 inciso sul retro.

Se questa procedura non dovesse bastare a scogliere eventuali remore nei confronti degli acquisti online con carta di credito, sarà utile notare come diverse banche si stiano dotando di ulteriori procedure di sicurezza di ultima generazione. Prendendo ancora una volta ad esempio Hello bank!, possiamo vedere come Hello! Card richieda per il suo utilizzo online l’immissione di una password ulteriore (a 8 cifre e denominata OTP), temporanea e generata casualmente da un app di sicurezza creata dalla banca stessa, abbinato al conto del cliente e visualizzabile da ogni dispositivo dotato di connessione.

A voler essere sicuri al cento per cento riguardo le proprie spese online, c’è un’altra soluzione che ci viene offerta dal mondo delle carte di credito. Parliamo delle carte prepagate, ovvero carte gratuite ricaricabili nelle quali possiamo versare un certo ammontare di denaro che terremo lì per ogni utilizzo, sicuri che attraverso i codici di carta non si possa accedere a nessun conto corrente. La carta prepagata non a caso è definita pay before, in quanto prevede il versamento anticipato di denaro da parte del cliente, che poi potrà utilizzare la propria carta nelle più varie situazioni senza temere di incorrere in incidenti di sorta.

Come si può notare questo tipo di servizio risulta quindi estremamente utile per gli acquisti online, come anche per le spese effettuate all’estero. C’è inoltre da considerare che anche in questo campo le banche si impegnano ad offrire servizi sempre più appetibili ed efficaci per il consumatore. Tornando ad Hello bank! pensiamo ad Hello! Free, una carta prepagata che prevede un servizio aggiunto di copertura assicurativa, sia per i furti dei beni acquistati (fino a 1032 €) che per la sottrazione delle somme prelevate agli ATM (fino a 516 €), oltre ad un servizio di blocco della carta attivo 24 ore su 24.