L’apertura del conto corrente Hello bank! può essere effettuata esclusivamente utilizzando il modulo online.

Richiedere un mutuo Hello! Home è semplicissimo, basta compilare il simulatore che trovi sul sito di Hello bank! in tutti i suoi campi: verrai ricontattato entro 24 ore da uno specialista mutui Hello bank! che ti aiuterà nella scelta del mutuo più adatto alle tue esigenze e ti supporterà durante tutto il corso della tua pratica di mutuo.

Devi fare una cosa sola: andare sul sito hellobank.it: grazie alla nostra partnership con Findomestic, società del gruppo BNP Paribas specializzata nel credito al consumo, troverai sicuramente la proposta giusta. Per agevolare la tua richiesta di prestito, calcola online il preventivo del tuo prestito con il simulatore e conoscerai subito:

  • l'importo e il numero delle rate da rimborsare;
  • il tasso di interesse (TAN e TAEG);
  • l’importo totale dovuto (con possibilità di stampare il preventivo).

Aprire un deposito titoli Hello! Investment è molto semplice e la procedura è interamente online.

Innanzitutto devi accedere alla tua area riservata di Hellobank.it e seguire queste istruzioni:

  • entra nell'area Il mio trading o I miei investimenti e i miei risparmi
  • seleziona Apri Hello! Investment
  • clicca su Aprilo subito
  • seleziona il conto d'appoggio, che servirà per le operazioni di negoziazione, l'accredito delle cedole, l'addebito delle spese di amministrazione e custodia
  • firma il contratto

Per completare la procedura è necessario compiliare il questionario MiFID.

Ricordati che per aprire un deposito titoli Hello! Investment devi avere un conto corrente Hello! Money.

È molto facile: basta recarsi in una filiale BNL e chiedere di passare a Hello bank!, e se sussistono le condizioni per il passaggio verrai contattato e il passaggio sarà attivo in 48 ore. Per ulteriori dettagli consulta l'infografica.

Per i versamenti di contanti sul conto Hello! Money puoi scegliere tra due modalità. Puoi recarti presso una filiale BNL, compilare una distinta e versare i tuoi contanti dietro pagamento di una commissione di 3 euro. Oppure puoi recarti presso un ATM evoluto (i bancomat nei quali è possibile effettuare anche il versamento di contanti) e dopo aver digitato il PIN, inserire le banconote. Questa operazione è gratuita. In entrambi i casi l'aggiornamento del saldo avviene molto rapidamente. Per maggiori dettagli consulta l'infografica

carta-credito-gratuita
Carta di Credito Gratuita: offre tutti i servizi senza costi aggiuntivi?


Strumento indispensabile per gli acquisti di oggi, la carta di credito è uno dei servizi fondamentali messi a disposizione dalle banche per i propri clienti. Può essere usata per shopping online, prelievi, pagamenti elettronici, tutte azioni che fanno parte della vita quotidiana di ciascuno di noi. Forse però non tutti sanno quali sono i parametri e i costi che regolano questo utile strumento e in cosa si differenziano le carte di credito gratuite. Guardiamoli assieme, cercando di fare un poco di chiarezza nel mondo delle carte di credito elettroniche.

Come posso ottenere una carta di credito

Nella maniera più semplice, ovvero rivolgendoti ad una banca. Ognuna di esse infatti prevede la distribuzione di una carta di credito ai propri clienti, per quanto le caratteristiche della stessa possano variare di molto caso per caso. Ogni carta di credito (a parte quelle prepagate) fa comunque riferimento al conto corrente proprio del cliente che vi ha fatto richiesta.

Esiste una carta di credito gratuita?

Certamente. Pur essendo libere di gestire questo tipo di contratti in modi diversi tra loro, molte banche si affiancano nell’offrire ai propri clienti carte di credito gratis, ossia prive di un canone annuale. Questo tipo di carta generalmente presenta un tetto massimo di spesa leggermente inferiore di quella a pagamento, tuttavia non mancano gli strumenti per estendere le disponibilità di credito.

Prendiamo ad esempio Hello! Card, la carta di credito di Hello bank! che è gratuita per tutti i correntisti della banca ed è dotata di un plafond, cioè di un limite di credito stabilito in sede contrattuale. In determinati casi però Hello! Card prevede che a questo tetto massimo venga aggiunto un aumento di fido, così da dare la possibilità al cliente di far fronte a spese impreviste.

Ci sono costi aggiuntivi?

Alcuni, ma dipendono sempre dalla banca e dal tipo di contratto firmato. Generalmente i costi più ingenti riguardano il prelievo agli ATM (per il quale infatti conviene usare il bancomat e non la carta di credito, più costosa per questo tipo di operazione) e gli interessi calcolati sul debito dovuto alla banca. Questo aspetto riguarda però soltanto alcune carte, ovvero quelle di credito a rate, dette anche revolving.

Questo tipo di carta infatti implica un prestito da parte della banca al cliente, che può spendere i soldi che gli sono stati messi a disposizione e che dovrà restituire a rate nei mesi successivi. Su queste rate si calcola per l’appunto una percentuale di interesse.

Posso avere una carta di credito gratuita senza conto corrente?

No, ma esiste una valida alternativa. E’ la carta prepagata (o più impropriamente carta di credito prepagata), ovvero una carta elettronica ricaricabile, comunque gratuita, che non si associa ad alcun conto in quanto da sola permette di contenere un certo quantitativo di risparmi elettronici. La carta prepagata può essere quindi riempita con un tot di denaro da scaricare nel tempo spesa dopo spesa, e non permette l’accesso a nessun’altro tipo di fondo o conto. Questo la rende lo strumento ideale per le spese all’estero e lo shopping online, in quanto fornisce l’ulteriore protezione di dare accesso solo ad una limitata quantità di credito.

E’ sicuro usare la carta di credito online?

Nonostante i vantaggi della carta preparata anche una normale carta di credito gratuita può essere comodamente utilizzata per fare spese online. Ognuna di esse infatti è dotata di tre dati unici (data di scadenza, numero stampato sul fronte a 16 cifre e codice di tre numeri CVC2/CVV2 inciso sul retro), che combinati assieme garantiscono un utilizzo perfettamente sicuro della carta, purché ovviamente si faccia acquisti in siti verificati.

Alcune carte inoltre presentano ulteriori forme di protezione. Rifacendoci ancora all’esempio di Hello! Card, questa carta di credito prevede l’aggiunta di un sistema di sicurezza, attivo su tutti quei siti aderenti MasterCard SecureCode o Verified by Visa. In questi casi alla verifica dei tre elementi citati sarà necessario aggiungere la digitazione di una password temporanea a 8 cifre (OTP), generata casualmente da un app informatica della stessa Hello bank!. Questa interfaccia di sicurezza sarà abbinata al conto corrente del cliente, che potrà utilizzarla attraverso ogni dispositivo mobile o fisso dotato di connessione.

Scopri i prodotti a te dedicati:

Hello! Card e Hello! Free ›

  • Zero spese di emissione e gestione
  • 100% online
  • Pagamenti Contacless
  • Sicurezza MasterCard Secure Code

Approfondisci - video:

Scopri nel video tutti i vantaggi delle carte Hello bank!